I nostri amici a quattro zampe, si sa, richiedono cure e attenzioni da parte dei loro padroni e con la bella stagione alle porte la prevenzione contri i parassiti per cani e gatti torna ad essere un tema di grande attualità. E’ bene ricordare che i trattamenti devono essere scelti in base alla zona climatica in cui si abita, allo stile di vita del nostro pet, e, naturalmente, al suo stato di salute; talvolta anche in base al peso. Qualora non si fosse certi del trattamento da scegliere, è bene chiedere consiglio al  veterinario: il nostro farmacista in sede sarà lieto di aiutarvi, dandovi tutte le informazioni sui prodotti di cui abbiate bisogno.

Pulci e zecche: prevenzione cani e gatti

I parassiti che più spesso attaccano i nostri pet sono pulci e zecche: hanno una grande capacità di adattarsi e riescono a sopravvivere molto bene in ambienti umidi, pesino col freddo invernale se sono riparati da una crepa nel muro o se sono riusciti ad introdursi al calduccio di un ambiente chiuso.

Di conseguenza, per cani e gatti che vino principalmente in casa e che escono raramente potrebbe essere sufficiente un trattamento che va dalla primavera all’autunno inoltrato; gli altri amici a quattro zampe, invece, andrebbero protetti tutto l’anno.

Zanzare e pappataci

Questi insetti non sono solo fastidiosi per cani e gatti, specialmente per i pet che vivono all’esterno, ma sono soprattutto vettori di malattie, in modo particolare nelle stagioni calde e nelle zone umide. Le zanzare sono portatrici della Filariosi cardio-polmonare (che attacca il cuore) mentre i pappataci sono vettori della Leishmaniosi (una malattia trasmissibile anche all’uomo).

Visto che i trattamenti contro zanzare e pappataci sono solo di tipo repellente, la prevenzione si fa in genere da maggio a novembre.

Quali trattamenti sono disponibili in commercio?

Tra i più noti e diffusi ci sono certamente:

  • Antiparassitari per bocca: sono facili da somministrare sia ai cani che ai gatti, Sono efficaci contro pulci e zecche sia a livello preventivi che come antiparassitario qualora l’animale sia già stato infestato. Non hanno però efficacia come repellenti.
  • Antiparassitari spot on: si tratta di gocce che devono essere applicate sulla cute del cane o del gatto ma, attenzione, sono “specie specifici”; questo significa che hanno formulazioni diverse per cani e gatti. NON si può quindi dare lo stesso farmaco ad entrambi in dosaggio diverso. Hanno azione sia repellente contro zanzare e pappataci, pulci e zecche (a seconda del prodotto e della frequenza di somministrazione) che preventiva contro pulci e zecche. Devono, però, essere applicati seguendo precisamente le istruzioni altrimenti possono risultare inefficaci.
  • collari antiparassitari: sono semplici da utilizzare, durano mediamente circa 7/8 mesi e hanno una buona efficacia contro, zanzare, pappataci, pulci e zecche (ovviamente a seconda del prodotto); è bene fare attenzione a che i pet non li perdano, non se li mangino a vicenda, non si bagnino.

 

Ed ecco alcuni dei nostri prodotti antiparassitari e antipulci per cani e gatti

 

Per saperne di più sui nostri antiparassitari, antipulci e farmaci veterinari leggi anche <<Antiparassitari e farmaci veterinari>> oppure contattaci allo 06 30890370: ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno.